Scaldamani fai da te

Il freddo ormai si è stabilizzato, e noi come sempre ci addobbiamo sistematicamente per cercare di trattenere più calore possibile una volta messo il piede fuori dalla porta.
Quanto è bello stare al calduccio del lettino la mattina, chiunque lo adora.
Poi arriva quel tragico momento della giornata in cui devi alzarti,  preparati la colazione, lavarti, vestirti e………uscire di casa!
Ma fuori piove, fa freddino e bisogna trovare un metodo per potersi portare dietro un pò di calore.
Fatemi pensare….
…sto pensando…..
Ecco! Ma certo! Ci serve uno scaldamani.
In giro ce ne sono un po in vendita, ma quanto è bello e soddisfacente farne uno da se? ve lo dico io è bellissimo, economico e facile. Unica pecca, per chi non ne ha, serve una macchina da cucire.
Io non sono una sarta ma ieri ho fatto la mia prima prova di cucito proprio per realizzare questi fantastici scaldamani, prendendo in prestito la macchina da cucire.
Come sempre ho preso ispirazione da Pinterest – fonte.
Cosa vi serve:
– stoffa in cotone, della fantasia e colore che vi piace
– sale da cucina grosso o riso
– macchina da cucire e filo

Prendete la vostra stoffa e create dei quadratini, i miei sono di cm 9,5 x cm 9,5; io mi sono creta un cartamodello  così ho disegnato sulla stoffa i quadratini e poi li ho ritagliati.

image

Sovrapponete i due quadratini e procedete con la cucitura dei tre lati, io ho fatto una cucitura più centrale in modo da poter poi ritagliare i bordi con una forbice a zig zag (purtroppo non ne ho a casa e non li ho potuti completare).

image

una volta cuciti i tre lati del quadrato, possiamo riempire di sale o riso oppure di sale e riso 🙂

image

Richiudiamo l’ultimo lato e voilà…dei piccoli cuscini che stanno in una mano colmi di riso e sale.

image

image

Appena pronti, ritagliate i bordi anche a zig zag, assicuratevi di aver fatto bene la cucitura, in modo che non si perdano in giro chicci di riso o sale 🙂
Quando saranno pronti, potrete impacchettarli per regalarli ad amici freddolosi, ma io vi consiglio di mettervene uno in tasca anche voi.
Per poter avere il loro effetto di scaldamani, i cuscinetti andranno riscaldati, ad ogni utilizzo, in forno a microonde per una 30 di secondi, ma potete anche riscaldarli in forno o sul termosifone. Il sale o il riso tratterranno il calore per un pò. Se ne avete potete tranquillamente sostituire il sale con noccioli di ciliegia.
Io comunque consiglio il sale, resta caldo più a lungo.

#questolhofattoio

image

image

Spero vi piaccia l’idea….brrrr vado a riscaldare qualche cuscinetto 🙂
Buona serata fredda, ormai abbiamo il rimedio 🙂
WonderBaba

Annunci

3 pensieri su “Scaldamani fai da te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...