Collana Nappine su Fresh Fashion Club

Una nuova pubblicazione è online.

Anche in Germania leggono della mia collana fai da te con nappine.

Qui trovi il link alla pagina più fashion della Germania.

Fresh-Fashion-Text

Per creare la collana trovi il tutorial a questo link.

Collana_catena_nappe_wb_05

Collana catena e nappine stile H&M

Qualche tempo fa, spulciando la gallery IG di H&M, ho adocchiato una collanina niente male,  in stile bohemien, uno stile che ormai sta spopolando e che mi piace molto.

Bene, visti i miei precedenti con le nappine, ho deciso che  non avevo bisogno di comprare quella collana perchè potevo farla da sola. E’ stata una vera ispirazione.

Fonte H&M

hmprod

Cara H&M mi spiace dirti che le nappine le ho scoperte lo scorso anno con i braccialetti , che tanto sono piaciuti,  QUI trovi il tutorial completo per realizzarli.

IMG_20150221_094056

Visto che i bracciali ci sono ti faccio vedere come fare questa meravigliosa collana molto simile a quella della collezione del famoso marchio.

Collana_catena_nappe_wb_01

Per le nappine ho utilizzato delle gradazioni del rosso ma puoi tranquillamente modificarle secondo il tuo colore preferito o colori, perchè no.

Per prima cosa crea le nappine, se non hai delle matassine puoi usare anche dei rocchetti di cotone e seguire questo precedente tutorial.

Se possiedi le matassine segui questi passaggi di seguito.

Collana_catena_nappe_wb_02

Collana_catena_nappe_wb_03

Quando le nappe saranno pronte procedi con la catena, accorciandola della misura più giusta per te. La mia misura circa 39cm.

Aggiungi le nappe ad un anello grande e aggancia ad un’estremità della catena, inserendo anche il moschettone, assicurati che chiuda bene la catena.

Collana_catena_nappe_wb_04

Collana_catena_nappe_wb_05

La tua collana è pronta e di sicuro hai risparmiato anche qualcosina, ma soprattutto ti sei divertita di più creandola e personalizzandola.

Grazie H&M per questa ispirazione.

Collana_catena_nappe_wb_06

logo wonder baba2

Diy collana Christmas!

Finalmente un post tutto natalizio, non potevo resistere.

Adoro il Natale adoro Dicembre, il mese del mio compleanno, e poi mi piacciono gli addobbi e i profumi di questo periodo.

Per celebrare questo Natale ho pensato ad un accessorio molto originale, divertente, personalizzabile e molto molto Christmas!

IMG_20151211_011302

Una collana degna di veglioni, feste e brindisi.

Vuoi farne una anche tu?? Ecco ciò che serve…IMG_20151210_212114

Io ho pensato di aggiungere una nappina rossa perchè adoro le nappine, ma puoi aggiungere qualsiasi altro charm o accessorio, anche dei pon pon.

Per creare la nappina puoi consultare questo semplice tutorial.

Procurati il materiale e iniziamo!

prendi le mini sfere e scrivici su una parola, o una breve frase, un simbolo che rappresenta il tuo natale. Un “#” natalizio.

Come per esempio: #snow #xmas #jinglebells #hohoho

IMG_20151211_005240

Adesso aggiungi un anellino alla nappina e aggancialo alla piccola sfera.

IMG_20151211_010432

Infila la sfera nel filo di fettuccia del colore scelto, nel mio caso il rosso…non può mancare il rosso a Natale.

Quindi fai un nodo all’estremità della fettuccia regolando la lunghezza.

Pronta per essere indossata!

IMG_20151211_010645

 

Collana Pink Flamingo in versione Pyssla

Oltre che dall’ananasso, quest’anno, siamo invasi anche da animaletti e soprattutto da fenicotteri rosa.

sfondo-desktop-040

Fonte

Adorabili!

Vecchia icona della moda anni ’80 ripresa da molti stilisti nelle collezioni estive.

Ci sono fenicotteri su abiti, gonne, camicette, anelli, collane e ogni tipo di accessorio.

Tutti siamo alla ricerca del nostro fenicottero rosa, un animale dal colore vivace e bizzarro, ma allo stesso tempo di grande eleganza.

Il phoenicopterus roseus sta conquistando il mondo, io ho deciso di proporlo nella versione pyssla/ hama beads, che ormai dovresti conoscere bene.

Mi sono un pò documentata e ho trovato un paio di schemini facili su Pinterest.

92355ea94a3934ad4f506cc15b858c26               36038

Fonte

I materiali necessari sono:

  • Pyssla o Hama beads
  • Base per pyssla quadrata grande
  • carta forno
  • ferro da stiro
  • minuteria per bigiotteria e catenina

Prendi la base e, seguendo uno degli schemi, crea il tuo flamingo.

Poni un foglio di carta forno sul disegno e stira, stando attenta a far unire per bene tutti i pyssla.

Distacca il foglio dalla base e lascia raffreddare il disegno possibilmente con un bel librone o qualcosa di molto pesante sopra, in modo da far mantenere ben piatta e dritta la sagoma.

Sulla testolina, al centro, inserisci un anellino e collegaci una catenella per poter creare una collana di tendenza!

Buon inizio settimana.

Wonder Baba

#questolhofattoio #wonderbaba

Ma n’do vai se l’ananasso non c’è l’hai???

“Nessuno (dei frutti tropicali) soddisfa di più il mio palato quanto l’ananas” 

George Washington

Sembra di ritrovarlo ovunque, oltre che al supermercato anche sulle magliette, sugli accessori.

Non sono una “fescionblogger”, ma secondo me quest’anno non uscire senza l’ananasso!

Passiamo ora alle cose serie; visto che mi è tanto piaciuto l’ananas riprodotto sulle magliette, visto che i suoi colori sono belli che radiosi, visto che d’estate (o quasi) la frutta non guasta mai, ti propongo un pyssla ananasso.

Lo potrai utilizzare applicato sulla cover del cellulare, creare un cerchietto con applicazione ananasso, farne una collana, un portachiavi e chi più fantasia ha più ne metta.

I materiali e il procedimento sempre gli stessi che trovi anche qui.

Ricapitolando procurati:

  • Pyssla o Hama beads (colori: giallo – marrone – verde);
  • Base pyssla quadrata grande;
  • Carta forno;
  • Ferro da stiro.
  • Varie ed eventuali, ganci, catenine, colla.

Seguendo lo schema crea l’ananas, sarà alto circa 10cm e largo 4,5 cm.

IMG_20150605_152946

Applica un foglio di carta da forno sulla forma e stira fino a che i pyssla non si saranno uniti saldamente tra loro.

Lascia raffreddare cercando, con un peso tipo libro, di non deformare l’ananas.

Adesso sotto a chi tocca, utilizza l’ananasso nel modo che più preferisci.

Dici che come collana può andar bene?

IMG_20150605_153223

Tutorial Bracciale fettuccia

Affascinata dal tutorial trovato su Pinterest, l’ho voluto subito provare, e sai cosa ho scoperto?

Che è facilissimo, veloce, necessita di un solo materiale, ti permette di creare un accessorio originale e soprattutto handmade nel vero senso della parola.

Ti faccio capire meglio, intanto procurati solo della fettuccia, si serve solo questo…

PicsArt_1426189950458

questo invece è una facile sequenza da poter seguire

d66603e95375a2c936428865d01afd80

Fonte

Ah be ovviamente serviranno anche delle forbici, ma nulla di più, promesso!

Ho voluto inserire l’immagine perchè mi sembrava un pò più chiara rispetto ai miei passaggi.

IMG_20150313_120246

Questo intreccio è possibile farlo da 2 a 4 dita, ovviamente la scelta del numero delle dita, ne varia lo spessore.

Io lo preferisco con lo spessore a 2 dita.

Quando l’inteccio sarà a buon punto risuletrà più o meno cosi

IMG_20150313_120420

raggiunta la lunghezza più adatta al tuo polso, sfila la fettuccia dalle dita tenendo ben fermi i due occhielli che si saranno formati, quindi prendi il capo della fettuccia e infilalo, poi tira e si creerà un nodo, che bloccherà l’intreccio.

IMG_20150313_120610

Annoda i due capi restanti, per chiudere il bracciale.

IMG_20150313_120753

Pronto per essere indossato…a me piace davvero tanto 🙂

Baci, W.B.

Un piattino a pois.

IMG_20150126_220703

Che ne dite? carino no?

Un piccolo piattino per contenere anelli, orecchini braccialetti, monete e quant’altro.

Nel weekend ho fatto alcune cosine con la pasta modellabile, è semplice da utilizzare e asciuga all’aria, quindi niente fornetti, ovviamente ci mette un pochetto per asciugarsi, una giornata più o meno.

Ho creato questo piccolo piattino per metterci alcuni anelli, utile ma anche carino alla vista.

Volete provarci anche voi?

Ecco qui cosa serve:

IMG_20150127_103314

Posizionate su una base da taglio o anche su una tovaglietta rigida, un po di pasta modellabile, lavoratela un pò in modo che sia uniforme e pronta per essere modellata.

Stendetela con un matterello, lasciandola di uno spessore circa di mezzo cm.

Prendete una delle ciotoline che avete scelto e capovolgetela sulla pasta, aiutandovi col taglierino o forbici, ritagliatene il contorno.

Staccate il cerchietto creato, dal resto della pasta, poi inseritelo nella ciotolina stessa o in una un pò più ampia in modo che non si richiuda troppo su se stesso.

Infine lasciate asciugare all’interno della ciotolina per qualche ora in modo da prender bene la forma, poi potrete anche toglierlo e continuare l’asciugatura.

IMG_20150126_221527

Dopo circa una giornata, vi accorgerete sarà rigido e bianco, potrete passare alla decorazione.

Io con un Uniposca dorato ho colorato il bordo in modo uniforme, mentre all’interno del piattino ho fatto dei simpatici pois.

Per colorarlo e decorarlo, non serve dirvi che potete farlo con tempere o con colla e porporina colorata, ricordate solo di passarci un pò di lucido sopra, anche vernice spray lucida va bene; anche un pennarello nero è sufficiente per disegnarci su.

Buona giornata creativa.

W.B.

Hama Beads – Pyssla parte 2

Come vi avevo già annunciato ieri nel post parte 1 , anche oggi vi propongo qualcosa che ha a che fare con i Pyssla/HamaBeads.

Per chi si fosse perso il post di ieri, ho spiegato cosa sono i Pyssla e ho dato una prima idea di utilizzo con dei sottobicchieri in versione natalizia.

20141210_224728

20141210_235156

Oggi vi propongo un’idea regalo, visto che ormai siamo in fase “cerco regali di natale”.

Abbiamo bisogno del nostro barattolone di Pyssla, base quadrata per Pyssla, minuteria per bigiotteria, pinze per minuteria, ferro da stiro e carta da forno.

Prendiamo la nostra base e sistemiamo i pyssla seguendo l’ispirazione che ho trovato su Pinterest.

Fonte

20141210_225817

Copriamo il nostro pendente con carta forno, comprendo interamente la superficie e poi stiriamo senza vapore.

20141211_142027

20141211_143222

Ricordate di tenere ben dritta la sagoma mentre si raffredda mettendoci un peso sopra, un librone andrà bene.

Appena si sarà raffreddata, con un ago spesso o con qualcosa di simile ripassare i buchetti sui due pyssla più esterni, i primi due bianchi per intenderci.

Prendete due anellini e infilateli in modo da avere i due gancetti dove poi inseriremo la catenina per la collana.

20141211_143409

Procediamo con la catenella che potete scegliere a piacere, potete arricchire anche con qualche charm.

Messa la catenella, in base alla lunghezza desiderata, questo sarà il risultato.

#questolhofattoio

20141212_163146 20141212_163213

ecco qui pronto il vostro regalo di Natale 🙂

Ribadisco mi sono ispirata ad una immagine presa su Pinterest della quale non trovo il link esatto del sito di provenienza.

Provate a creare collanine con i colori che più vi piacciono, vi lascio qualche disegno di ispirazione..

Fonte

aa214731727935d9eb2ffa3651bf7957

Fonte

b7bd8874197ccbf0ee6d0c73a4397cd1

Fonte

095ce88b7b2b090b9678b120e08ec0b0

Oppure potete consultare la mia pagina Pinterest troverete una bacheca dedicata ai Pyssla 🙂

Buona serata ragazze

W.B.