Regali di Natale da amiche Blogger

Finalmente un pò di tempo per farvi vedere alcuni dei regalini splendidi, handmade e di amiche blogger che mi vogliono bene. Siete state sorprendenti, tenerissime e carinissime.

Grazie col cuore.

Ecco una splendida Midori, creata dalla mia cara amica e fashion blogger Sandra (come mi piace chiamarla) del blog cheapcheerfulblog.

dsc_0320dsc_0321dsc_0322

Secondo regalino è quello delle manine preziose di una mammina tenera e una beauty blogger di eccellenza..Sara Mi Piace un Tot

dsc_0323dsc_0325

Terzo regalo quello di una ragazza che ci sa davvero fare con il feltro, una maga!

Vi consiglio il suo blog strepitoso. Nymeria Feltro Handmade

dsc_0326dsc_0327dsc_0329

Grazie ragazze, mi avete davvero resa felice.

Diy Pigna di Natale con panini tessuti

Con grande piacere oggi ti mostro come, grazie alla collaborazione con Panini Tessuti, ho potuto realizzare una favolosa decorazione natalizia, una pigna che sembra vera ma che invece è stata creata con del caldo e morbido pile.

Sul sito panini tessuti puoi trovare una vasta scelta di tessuti, filati, tendaggi, arredamento e tantissimo altro.
Per questo progetto ho scelto di utilizzare del pile, la prima volta lo ammetto, siamo un pò tutti abituati al feltro, ma anche il pile si presta bene.

Ma ecco qui di seguito il tutorial per realizzare delle morbide pigne.

pignapaninitessuti_wb_01.jpg

Partendo dal tessuto marrone, ricava delle fasce e crea su un lato di ognuna  delle onde, come nella foto.

pignapaninitessuti_wb_02

Fissa sulla punta dell’ovetto in polistirolo il pile con della colla adatta, poi piano piano ricopri arrotolando tutta la superficie.


Taglia, poi, un quadratino di pile, foralo nel centro e inserisci un pezzo di spago annodato alla fine. Incolla tutto sulla base grande della pigna

Per le decorazioni, prendi un pezzo di pile verde chiaro e ricava due foglioline, quindi incolla.

pignapaninitessuti_wb_09

Prendi ora una striscia di pile verde scuro e taglialo sul lato, creando una frangia. Arrotola su se stesso e ferma con della colla, sarà un piccolo rametto di pino.

DSC_0300.jpg

Aggiungi tre piccole bacche rosse, io ho colorato delle sfere piccole in legno.

pignapaninitessuti_wb_10

Decora con nastrini, fiocchi, lascia asciugare bene la colla e goditi il finale, una morbida pigna.

pignapaninitessuti_wb_11.jpg

Ringrazio #panini tessuti per avermi regalato questa possibilità, il pile mi piace davvero tanto ed è molto versatile, direi il tessuto adatto per questa stagione.

pignapaninitessuti_wb_16

pignapaninitessuti_wb_15pignapaninitessuti_wb_17

logo-wonder-baba

 

Diy profumatore per ambienti

Nel tempo, vista la mia mania nel non buttar nulla che tanto poi torna utile, ho collezionato tante piccole boccettine in vetro di vecchi profumatori per ambienti di quelli che si attaccano alla presa elettrica.

Sono così carine quelle bottigliette, ma tanto piccole. Ma ho avuto un’idea, potranno ancora fare da profumatore ma senza corrente elettrica.

profumatoreperambienti_wb_01

Taglia degli stecchi lunghi (quelli per spiedini per intenderci) di circa 4/5 cm regolati rispetto alla bottiglietta o contenitore che possiedi.

profumatoreperambienti_wb_02

Decora la boccettina a piacere, dipingendola, ricoprendola di filo colorato, spago, nastro e quanto più ti ispira.

profumatoreperambienti_wb_03

Riempi la boccettina con l’intruglio profumato miracoloso che puoi ottenere mescolando acqua, alcool 95° e gocce di olio essenziale nella profumazione desiderata (lavanda la mia).

profumatoreperambienti_wb_04

Inserisci gli stecchi tagliati e annusa!

profumatoreperambienti_wb_05profumatoreperambienti_wb_08

Diy buste da lettera decorate

Spesso ti ritrovi ad allegare un triste bigliettino e busta bianca ai tuoi regali? Non sai disegnarlo o colorarlo da sola e quindi compri quelli già belli stampati decorati e colorati? Non ci siamo!!

Ecco come puoi rendere interessante un qualsiasi bianco triste bigliettino di auguri o messaggio speciale.

bustadaletteradecorata_wb_01

Per prima cosa stampa su carta un pattern/disegno/immagine, colorato o da colorare (in tal caso puoi anche affidarti alla mia rubrica coloring pages, magari possono ispirarti, home->coloring pages).

Poggia sul foglio stampato la busta da lettera con l’aletta superiore aperta e tracciane il contorno.

Restringi il contorno di 1cm rispetto alla dimensione tracciata, poi ritaglia.

bustadaletteradecorata_wb_02bustadaletteradecorata_wb_03

Inserisci la sagoma ritagliata nella busta, crea la piega di chiusura e incolla con della colla stick.

bustadaletteradecorata_wb_05

Ecco le buste che ho creato con diversi disegni, due dei quali colorati da me.

bustadaletteradecorata_wb_06

Puoi anche utilizzare della carta da regalo se non hai la possibilità di stampare 😉

bustadaletteradecorata_wb_07bustadaletteradecorata_wb_08

Niente più tristi bustine bianche please!!

Se proprio vuoi impegnarti puoi decorare allo stesso modo anche il bigliettino magari riprendendo una parte del disegno, basta anche solo ritagliarne una parte.

Coloring Pages Tema: Back to school

Settembre si sa, porta con se zainetti, quaderni, matite nuove, colori e grembiulini.

Il tema principale per questo mese è perciò il “Back to School“.

Come abbellire i nostri quaderni e quelli dei più piccoli? Semplice, con delle pagine da colorare. Eccoti di seguito il link di alcune pagine stampabili gratuitamente per i tuoi quaderni.

1.Copertine generiche

Fonte

back-to-school-adult-coloring-page-binder-covers-3-720x932

 


2.Copertine per materia

Fonte

Un piccolo regalo per voi fatto da me, una copertina per quaderno generica, da rimpicciolire e/o ritagliare a piacere.

COPERTINA BACK TO SCHOOL WONDER BABA.jpg

Attendo le vostre foto i vostri tag con la mia copertina e non solo. Mi trovate su

Facebook InstagramTwitter

Cercami come @wonderbaba22

 

 

Back to school – Segnalibri stampabili free

Sei già tornata dalle vacanze? Io si, e ormai mi rendo conto che siamo che stanno iniziando i preparativi per il rientro a scuola. Amo questo momento soprattutto perchè amo tutto il materiale utile per la scuola, i quaderni, le agende, le penne, i pennarelli…perciò che se non sono più in età scolastica, faccio comunque rifornimento di materiale!

Ti segnalo qui sotto delle pagine dove poter stampare e anche colorare dei bellissimi segnalibri, tutti scaricabili gratuitamente, da portare a scuola, in ufficio ma anche in un bel libro delle vacanze per chi è partito solo ora.

Utili per  grandi e piccini, salva i segnalibri, stampa, colora e utilizza.

Consiglio: stampa i segnalibri su fogli più spessi, un cartoncino così sarà più resistente.

Fonte original            Fonte Fall               Fonte Winter

380fb7bc8f47cfd93689584ea9da4fe6


Fonte

3873c4a3aca4107ccdc586392f58981c


Fonte

e7c3582f8b55ec7ef7f59a50df169c67


Fonte

f750453cbcdde46ff56e41b3049010c0

Per tanti altri file scaricabili gratuitamente ti aspetto sulla mia bacheca Pinterest – Printable.

Enjoy!

wp-1470982821941.jpg

Diy Wind Chimes o Furin o Campana del Vento

From Japan to Italy.

La cultura, usanze, stile di vita giapponese mi affascinano sempre più.

Incuriosita da oggetti originai nei manga, ho pensato di ricreare, a mio modo, un “Furin” o “hurin” (hu= vento rin= campana).
Originario cinese, ma usato da secoli in Giappone, secondo la tradizione terrebbe lontano dalla casa le cose negative.

Lo avrete visto centinaia di volte, sto parlando di questo (fonte):

Furin vetro

Ho inventato un mio metodo per realizzarlo in poco tempo e con oggetti facilmente reperibili:

diy_furin_windchimes_wb_01

Prendi il cartoncino e ritaglialo creando un rettangolo 5×12 cm. sul bordo superiore crea un foro aiutandoti col punteruolo o con una matita.

diy_furin_windchimes_wb_02diy_furin_windchimes_wb_03

Come cappello, ho scelto un piccolo secchiello di latta, io ho usato questo perchè mi sembrava carino, ma puoi utilizzare altre forme anche in vetro se hai la possibilità di creare un foro.

Col punteruolo e un po di forza crea un foro, puoi usare anche un chiodo per questa operazione, dipende dallo spessore del materiale.

diy_furin_windchimes_wb_04

Prepara quindi la pietra scelta, se è in vetro suona meglio, altrimenti divertiti pure con dei sassolini, campanellini o sfere recuperate da collane. Ho infilato un doppio filo di cotone nella stellina, ho fatto passare attraverso il foro del secchiello e ho fermato con della colla a caldo.

diy_furin_windchimes_wb_05diy_furin_windchimes_wb_06
Accertati che la stellina resti all’altezza del bordo del secchiello in modo che poggiandosi emetta il suono…il suono del vento.

Con un altro filo di cotone aggancia il cartoncino, possibilmente con un messaggio, un buon augurio, una frase, una citazione, dei nomi…quello che ti va di ricordare o pensare ogni volta che sentirai il vento arrivare.

diy_furin_windchimes_wb_07
Con uno spago o filo spesso, crea un cappio passandolo sempre all’interno del foro creato sul secchiello, ti servirà per appenderlo.

diy_furin_windchimes_wb_08

La tua campana del vento è prontissima! Sarà piacevole sentire il suono delicato che emetterà al passaggio del vento.

diy_furin_windchimes_wb_09diy_furin_windchimes_wb_10

 

diy_furin_windchimes_wb_11diy_furin_windchimes_wb_12
Che sia un buon portafortuna per te e la tua casa.

logo wonder baba2

Fiori in cornice

Una cornice tutta nuova, da un’idea di pinterest, ho voluto riprodurla in un modo più tascabile e facile da trasportare su ogni mensola della casa.

Per poter realizzare questa cornice, fresca e colorata ti servirà:

Cornice_fiori_wb_01

Prima di procedere, scegli i tuoi fiori, petali e/o foglie, per qualche giorno pressali sotto dei pesanti libri o se utilizzi come me la mini cornice IKEA  (TOLSBY, €0.99), puoi pressarli anche qui direttamente. Lasciali per un paio di giorni così da farli diventare molto piatti.

Quando saranno pronti, procedi alla composizione dei fiori su uno dei due vetri.

Cornice_fiori_wb_02

Poggia ora l’altro vetro sui fiori facendo attenzione a non spostarli. Inserisci il tutto nella cornice, monta la base e arricchisci un angolo di casa.

Cornice_fiori_wb_03

Cornice_fiori_wb_04

Una cornice molto green, innovativa e che puoi personalizzare senza dover essere necessariamente un’artista con i pennelli.

Cornice_fiori_wb_05

 

Cornice_fiori_wb_06

Turorial Borsa Mare con Asciugamano

Carina no? Un bel giallo splendente, capienza assoluta, salva spazio in vacanza, morbida, lavabile facilmente…altro?

Ero stanca di tutte quelle borse da mare rigide e ingombranti, spesso difficili da chiudere in valigia, così ho pensato di farne una riciclando un asciugamano.

Avevo già sperimentato il metodo asciugamano per creare un travel kit, anche questo molto comodo.

Ti mostro ora come poter realizzare questa originale borsa mare:

borsa_mare_wb_01

Prendi l’asciugamano, io ne ho scelto uno standard di quelli per le mani da IKEA, piegalo esattamente a metà. Ferma la corda partendo dal basso, portandola sul bordo superiore, crea il manico della lunghezza che preferisci, riprendi portando giù la corda e continua allo stesso modo sull’altra facciata.

Ti consiglio di fermare con gli spilli e fare delle prove di lunghezza. 

borsa_mare_wb_02

Cuci la corda all’asciugamano mantenendo le misure che hai dato, puoi fare due cuciture parallele sulla corda o una unica nel centro.

Una volta cucita la corda, rovescia l’asciugamano, sempre piegato nella metà esatta e punta degli spilli sui due bordi laterali, poi cuci anche quelli.

borsa_mare_wb_03

Rovescia la tua borsa e il risultato sarà questo.

borsa_mare_wb_04

Portala in vacanza con te, occupa poco spazio, è morbida e si ripiega su se stessa senza diventare ingombrante.

borsa_mare_wb_5

 

borsa_mare_wb_6borsa_mare_wb_7borsa_mare_wb_8

Ringrazio due modelle speciali, Angela e Nicole ❤

logo wonder baba2

Travel kit da viaggio con asciugamano

Pronti per le vacanze? Questo mese, ma anche il prossimo, mi dedicherò al tema vacanze e viaggi proponendoti tutorial utili e facili per prepararti alla partenza.

Ti propongo oggi un’idea per realizzare un comodo astuccio da viaggio per il tuo dentifricio, la tua crema, spazzolino, fermaglietti…tutti avvolti in un morbido asciugamano.

Ecco cosa ti serve:

Travel_kit_wb_1

Ovvio che le parti andranno cucite, ma fidati è molto semplice, se sei già pratica sarà uno spasso. Io non sono molto esperta del cucito, ma ci provo e sperimento.

Piega un lato dell’asciugamano ospite, portando il bordo superiore nella metà dell’asciugamano stesso.

Travel_kit_wb_2

Sistema il nastro scelto sotto questa piega, puoi lasciare anche solo un lato lungo al nastro. Ferma tutto con degli spilli.

Travel_kit_wb_3

Ora tira su l’altro lato dell’asciugamano in modo da creare una tasca, lascia qualche cm, puoi regolarti utilizzando la misura del tuo spazzolino.

Travel_kit_wb_4

Segna con degli spilli i punti dove cucire in verticale in modo da creare piccole tasche, attenta a non farle troppo strette o troppo larghe, aiutati sempre con gli oggetti da inserirci.

Cuci  i bordi laterali  e le tasche , rifinisci e il tuo travel kit sarà pronto per essere messo in valigia 🙂

Travel_kit_wb_5

Eccolo richiuso, occupa poco spazio e tiene tutto in ordine.

Travel_kit_wb_6Travel_kit_wb_7

logo wonder baba2