Spring Lamp

Primavera iniziata, anche se dai nuvoloni e dalle pozzanghere che vedo, non si direbbe.

Ho pensato ad un piccolo progettino, una decorazione anche per la tavola, in stile primavera.

Primavera = fiori =colori

Una piccola lucina che diventa un fiore.

Vediamo cosa ti serve per creare questo fiore luminoso:

IMG_20150327_154156

I petali li puoi trovate sfusi ma puoi anche comprare dei fiori finti e staccare i petali.

Prendi il lumino, metteteci un po di colla e uno per volta incolla i petali.

IMG_20150327_154254

Fai in modo che non siano troppo distanti tra loro ma che anzi si intreccino come un fiore naturale.

IMG_20150327_154458

IMG_20150327_154355

Io ho creato due file, una un pò più alta e una poco più bassa.

Al termine avrai un bellissimo fiore luminoso.

Puoi scegliere tu i petali che preferisci, non sarebbe male vedere una tavola con tanti di questi lumini a forma di fiore.

IMG_20150327_154634

IMG_20150327_154734

Buon inizio di primavera, sperando in belle giornate di sole, di fiori, di colori.

#questolhofattoio

W.B.

Annunci

Per papà tecnologicamente avanzati

Ieri ho festeggiato il 4° mese del mio blog, oggi si festeggiano i Papà, i Giuseppe, e pure un compleanno gemellare!

In attesa di poter avere da esperte di cucina una buona ricetta per le zeppole (possibilmente al forno), offro una mia idea per la festa dei Papà.

Ormai i Papà sono sempre più moderni perciò ho deciso di fare un tutorial per realizzare un facile, ma essenziale accessorio per pc.

Si tratta di un mousepad, personalizzabile al 100%.

Io per realizzare il mio ho utilizzato:

IMG_20150319_170358

Partendo quindi dalla base di sughero (la trovate da IKEA, trattasi di sottopentola), ho disegnato a matita due grandi baffi e due occhialoni che dovrebbero ricordare la parola “DAD”.

Ho ripassato tutto con un pennarello nero indelebile.

IMG_20150319_172139

In attesa dei vostri personalissimi mousepad.

 Instagram: #questolhofattoio #wonderbaba

Prova acquerelli – Segnalibro

Ho scoperto di essere appassionata di segnalibri, mi piace troppo poterli creare e personalizzare.

Questa volta, ho deciso di abbinare il nuovo segnalibro ad una tecnica che sto iniziando a sperimentare, gli acquerelli.

Fino a poco fa li sottovalutavo, ma ultimamente ho visto cosa è possibile creare, quanti bellissimi effetti donano ad un disegno gli acquerelli.

Ovviamente serve molta pratica e studio, ma questo non mi spaventa…mi spiace solo non potere avere sempre abbastanza tempo.

La mia prima prova acquerello è stata semplice e facilmente riproducibile.

Se vuoi provarci anche tu, basterà che ti procuri degli acquerelli, del cartoncino spesso e ruvido (importante), un pennello a punta tonda ( il mio è a punta tonda n.8, ma anche punta n.3 va bene) e un bicchiere con acqua.

IMG_20150315_105546

Ho ritagliato il cartoncino circa dell’altezza del mio libro, e dato una forma a punte nella parte inferiore.

Puoi ritagliarlo su misura, a seconda dei tuoi gusti.

Ho scelto tre colori e intingendo il pennello nell’acqua, poi nel colore, ho creato una fantasia astratta sul cartoncino, simil fuoco d’artificio…quasi delle macchie di colore.

IMG_20150315_110145

Ho lasciato asciugare e poi con un pennarello ho pensato di scriverci su una frase…

IMG_20150315_110237

Reading give us someplace to go when we have to stay where we are.

Buona lettura, W.B.

Tutorial Bracciale fettuccia

Affascinata dal tutorial trovato su Pinterest, l’ho voluto subito provare, e sai cosa ho scoperto?

Che è facilissimo, veloce, necessita di un solo materiale, ti permette di creare un accessorio originale e soprattutto handmade nel vero senso della parola.

Ti faccio capire meglio, intanto procurati solo della fettuccia, si serve solo questo…

PicsArt_1426189950458

questo invece è una facile sequenza da poter seguire

d66603e95375a2c936428865d01afd80

Fonte

Ah be ovviamente serviranno anche delle forbici, ma nulla di più, promesso!

Ho voluto inserire l’immagine perchè mi sembrava un pò più chiara rispetto ai miei passaggi.

IMG_20150313_120246

Questo intreccio è possibile farlo da 2 a 4 dita, ovviamente la scelta del numero delle dita, ne varia lo spessore.

Io lo preferisco con lo spessore a 2 dita.

Quando l’inteccio sarà a buon punto risuletrà più o meno cosi

IMG_20150313_120420

raggiunta la lunghezza più adatta al tuo polso, sfila la fettuccia dalle dita tenendo ben fermi i due occhielli che si saranno formati, quindi prendi il capo della fettuccia e infilalo, poi tira e si creerà un nodo, che bloccherà l’intreccio.

IMG_20150313_120610

Annoda i due capi restanti, per chiudere il bracciale.

IMG_20150313_120753

Pronto per essere indossato…a me piace davvero tanto 🙂

Baci, W.B.

Il mio 1° Liebster Award.

Questo è il mio 1° Liebster Award e sono felicissima di poter partecipare.

E’ una bellissima iniziativa che  permette di conoscerci, scoprire chi c’è dietro ogni blog.

Ringrazio infinitamente Frizzantina per la nomination, è stata per me una grande sorpresa, non me l’aspettavo per niente, grazie Frizzantina per questa possibilità.

Ti meriti un bacione.

Per poter partecipare bisogna seguire queste regole:

  1. Ringraziare il blog che ti ha nominato;
  2. Rispondere alle 10 domande;
  3. Nominare 10 blog con meno di 200 follower;
  4. Comunicare la nomina ai 10 blog scelti.

Ecco le 10 domande e le mie risposte:

1. Perchè hai aperto un blog?

Ho aperto un blog perchè mi piace l’idea di condivisione, mi piace poter dare consigli, spunti, per progetti utili, facili, simpatici che sono alla portata di tutti. Quando realizzo qualcosa, molti mi dicono: “Ma come fai?” e io: “E’ facilissimo” do istruzioni pratiche veloci e ovviamente faccio notare che può farlo chiunque abbia un pò di voglia. Non esiste il non saper fare, esiste il non volerci provare. Ho aperto il blog anche perchè mi piace mettermi alla prova, imparare e crescere.

2. Ci parli un pò delle tue passioni?

Ho iniziato a 7/8 anni col disegnare abiti, nella speranza di diventare una importante stilista. Il disegno (anche se non sono eccellente in questo) è sempre stato con me. Il mio sogno per colpa della mia timidezza, non sono riuscita a perseguirlo, però mai nulla è perduto, infatti a 20 anni di distanza mi son fatta regalare la mia 1° macchina da cucire!(forse ora ho il carattere giusto per un pò di cose). Mi piace anche colorare, scrivere…su carta, mi piace sporcarmi le mani con i colori, l’inchiostro. Mi piace incollarmi le dita quando esagero con la colla. Mi piace essere stra impegnata ogni giorno. Mi piace sorridere, ascoltare musica, mi piace impegnarmi.

3. Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger e in che modo?

I commenti, le opinioni, i suggerimenti, sono sempre utili qui come nella vita fuori dal web. Sono le persone che ti seguono a farti salire l’adrenalina, la voglia e ti fanno riflettere, ti aiutano a migliorare e a confrontarti. Mi piace molto ricevere commenti e interagire con chi lo permette.

4. Di cosa parli nel blog?

Il mio blog si incentra soprattutto su tutorial passo passo per dar vita a progetti facili, originali, utili e per ogni occasione. Utilizzo e sperimento tecniche e  materiali, cercando di dare il meglio della mia fantasia, ma non solo.

5. Hai creato un rapporto di amicizia con altre blogger? Vi siete mai conosciute personalmente?

Forse amicizia amicizia non ancora, ma ho avuto la possibilità di conoscere diverse ragazze qui, e sono stata felicissima di questo, sono persone splendide. Spero di poter continuare a conoscerle meglio e ovviamente di conoscerne quante più possibile. Non ho avuto modo di incontrare personalmente nessuna, ma di sicuro un mega incontro con tutte sarebbe strepitoso!

6. Come immagini il tuo blog fra 2 anni? Vorresti vederlo crescere/cambiare e in che modo?

Il mio blog tra due anni? Innanzitutto spero possa crescere e migliorare in tutti gli aspetti. Spero di mantenere lo stesso impegno per tenerlo aggiornato e “fresco”. Spero sia diventato importante, spero di aver comprato un dominio e spero mi riservi molte esperienze positive. Spero di essere migliorata con le foto, che sono il mio grande problema, in due anni dovrei farcela 😀

7. La cosa che sai fare meglio?

La cosa che so fare meglio è avere un’idea e realizzarla a tutti i costi. Sono ostinata e devo farcela sempre a fare tutto da sola.

8. Quanto tempo dedichi al tuo blog?

Dedico ogni piccolo ritaglio della mia giornata, riattacco a lavorare alle 15:00, sono le 14:50  del 05/03 e sto scrivendo una bozza del mio Liebster Award su carta, alle 8.00 di stamattina lo sto trascrivendo qui.

9. Come nascono i tuoi post?

Nascono da ispirazione del web, da voglia di sperimentare, ma soprattutto nascono dalla mia voglia di creare e di poter aiutare a far creare.

10. Un saluto a chi legge?

Saluto chi avrà avuto la santa pazienza di dedicare il proprio tempo per leggere le mie interminabili risposte, non credevo di essere così chiacchierona. Saluto tutti quelli che passeranno di qui e che sarò felice di conoscere meglio.

p.s. mi piace davvero tanto questo Liebster Award.

Le mie nomination sono:

  1. Le parapluie rouge jaia
  2. propriononsaprei
  3. piaceelocondivido
  4. neironblog
  5. le muse vanitose
  6. missroberta56
  7. ildisordinenelmiocassetto
  8. allyromeo
  9. quella col cappello
  10. nerdincucina

liebster-award1

Sottobicchiere MiNiOnS

Il titolo dice tutto!

Adorabili e burloni Minions, impossibile non amarli.

A lei l’onore di riceverne per prima 🙂

Colgo l’occasione anche per ringraziare Nicol (seguite le sue ricette golosissime su www.colcavolo.it), che emozione vedere la foto su instagram.

Presentazione standard1

Ora però vediamo cosa serve per creare il tuo SottoBicchiereMinions:

IMG_20150223_134930

Mettiamoci all’opera, inizia sempre dal centro e poi procedi verso l’esterno, in questo modo

IMG_20150223_135036

appena creato l’occhietto e il sorrisino,  non ti resta che finire il disegno con tutti i pyssla gialli

IMG_20150223_135140

ora copri il disegno con carta forno e stira, poi pressa il disegno tra due superfici piatte, anche due libri belli pesanti, così raffreddandosi non si deformerà

ecco il tuo SottoBicchiereMinions

IMG_20150223_135718

IMG_20150223_135803

#questolhofattoio

W.B.