Diy – Piantine in tazza

 IMG_20150914_100049

Lo scorso week-end mi sono cimentata in un veloce diy; tutto è nato dall’idea di trovare un regalo particolare per l’inaugurazione del primo Bio Vegan Market in Puglia, Vegetarìa il suo nome.

I proprietari, Annamaria e Claudio (rispettivamente mia cognata e compagno), non potevano che aspettarsi da me un regalo fatto a mano.

Puoi riutilizzare questa mia idea che solo per decorare la tua casa e dare vita a nuovi spazi verdi.

Quello che ti serve:

IMG_20150914_095514

Pulisci bene le tazzine, e per prima cosa crea uno strato di sabbiolina, io l’ho scelta di colore verde per essere in tema, ma in giro ne esistono di infiniti colori.

IMG_20150914_095609

A questo strato colorato aggiungine uno fatto di sassolini molto piccoli, anche questi li trovi colorati, io li ho scelti bianchi per dare maggiore contrasto.

 IMG_20150914_095656

Sullo strato di sassolini ho messo un pò di terriccio umido e ho adagiato la piantina, ho riempito gli spazi vuoti con tanto altro terriccio, in modo da bloccare la piantina.

IMG_20150914_095739 IMG_20150914_095821

Ho vaporizzato poca acqua sul terriccio poi ho coperto con un nuovo strato di sassolini.

IMG_20150914_095918

Puoi decorare secondo i tuoi gusti e la tua fantasia, puoi utilizzare tazze di ogni genere e dimensione.

Se ti piace creare spazi verdi puoi anche rivedere il mio post/tutorial sul Terrarium.

#wonderbaba #questolhofattoio


Annunci

Vacanze in Portogallo e nuove idee

20150820_181946

Wonder Baba si è presa troppo tempo stavolta, ma in realtà di tempo ne ho sempre pochissimo, ma odio l’idea di trascurare il blog e le mie lettrici.

In questo post vi racconto della mia vacanza estiva e delle nuove scoperte in loco.

Ho trascorso due settimane in Portogallo, esattamente 1 con residenza a Lisbona e una con residenza a Porto o Oporto.

Adoro viaggiare, chi mi conosce lo sa, mi piace scoprire nuovi posti, nuove persone, nuove abitudini.

Premettendo questo e premettendo che ogni posto nel mondo ha il suo fascino,devo essere sincera, tra le due città ho preferito Porto, ho avuto quella sensazione che capita in pochi posi, quella di “sentirsi  a casa”.

Ho visitato molte zone circostanti Lisbona tra le quali: Cascais (vecchio borgo di pescatori ora posto di mare e turismo che però mantiene il fascino marinaro) , Sintra (patrimonio UNESCO, posto incantato e di altri tempi), Cabo da Roca (capo situato a 140 metri sul livello del mare, sulla costa portoghese, considerato dai portoghesi, il punto più occidentale del continente, a fare da guardiano uno splendido faro).

20150815_145023 20150813_155853 20150812_202658 20150815_212607

La seconda parte della vacanza si è svolta a Porto, famosissima per il suo vino e non solo.

Divisa in città alta e città bassa, collegata dal ponte Dom Luis, Si affaccia sul fiume Douro ma non è molto distante dall’Oceano Atlantico. da Porto abbiamo raggiunto: Aveiro( la venezia portoghese, giro in “gondola” consigliato), Guimaraes (con uno dei più antichi castelli portoghesi, Castello di Guimarães), Costa Nova ( meraviglioso villaggio di pescatori affacciato sul mare, le sue colorate e originali casette a righe lo rendono paesaggio da cartolina), da costa Nova abbiamo raggiunto la spiaggia dove finalmente abbiamo potuto provare la gelida emozione dei piedi nell’Oceano. Si solo quelli, perchè farsi un bagnetto, per me, era troppo!

20150820_133438 20150816_153330 20150820_175750 20150815_184819

20150820_181046

Durante la vacanza ho scoperto molte cose carine che più riguardano il blog.

Primo su tutti un materiale: il sughero!

E’ stata una grande scoperta, lo utilizzano per fare infinite tipologie di borse, portafogli, custodie per tablet, cappelli, cravatte…insomma di tutto. E’ fantastico come materiale, molto leggero, sembra resistente e si può lavorare facilmente.

Ci sono anche bracciali, collane, orecchini…rigorosamente fatti in sughero.

Sono riuscita fortunatamente a trovare un negozietto che vendeva materiale in sughero per creazioni varie, e ho deciso (peso bagaglio permettendo) di comprare qualcosina. Nei prossimi giorni ti darò maggiori info a riguardo.

Ho scoperto anche quanto amino e producano oggetti in ceramica.

Bellissimo materiale ma che purtroppo ancora non ho mai provato.

Famosissimi Azulejos presenti ovunque che colorano le strade.

In un mercatino ad Aveiro, ho visto fare dei fiori e delle rose in legno, davvero semplicissima questa tecnica, ma non voglio svelarti troppo; mi attrezzo per un prossimo tutorial con tutte le spiegazioni del caso.

#visitportugal #wonderbaba #estate2015